“La Pulce” degli eCommerce: Analisi e strategie di Marketing dello Shop Felicia

“La Pulce” degli eCommerce: Analisi e strategie di Marketing dello Shop Felicia

Marianna Chillau (CEO & Co-Founder Transactionale), Rosanna Caiati (Marketing Manager) e Letizia Bottaro (Email Marketing Specialist) tornano “a fare le pulci” a un nuovo Shop, questa volta del settore Food. (Scopri di più sulla rubrica La Pulce in questo articolo.)

Di che eCommerce si tratta? 

Il protagonista della 9^ puntata (vai qui per rivedere tutti gli episodi de La Pulce) è Felicia, Shop pugliese nato nel 2009 che vende pasta realizzata con materie prime biologiche e naturalmente senza glutine (come il grano saraceno, il riso integrale, l’avena, i ceci e le lenticchie). Un prodotto, quindi, perfettamente in linea con l’attenzione al bio che è oggi molto diffusa tra i consumatori.   

Il brand punta molto sulla comunicazione in TV e sul sito. Basti pensare alla partnership con Alessia Marcuzzi. 

Ma come se la cava con le strategie di Digital Marketing?                             

Scopriamolo insieme.

L’esperienza di navigazione sul sito

Un aspetto positivo sul sito è dato dalla presenza di una sezione di ricette filtrabili per tipologia di pasta, tempo di preparazione e tipo di ricette. 

Ottima strategia non solo per incentivare e rendere più agevole l’acquisto, ma anche per migliorare l’esperienza d’acquisto stessa e fidelizzare il cliente, guidandolo nella scelta dei prodotti più giusti per sé.

Se la navigazione è positiva, che ne è invece delle strategie di Email Marketing e degli altri step della Customer Experience

User e Customer Experience di Felicia: i 3 aspetti analizzati

1. Iscrizione alla newsletter

Ciò che cattura subito l’attenzione dell’utente che atterra sul sito è il popup con uno sconto di benvenuto, che è molto efficace per incentivare gli utenti a registrarsi. (In effetti, si tratta di uno strumento di Lead Generation.)

Inoltre, il popup permette all’utente di scegliere quali tipi di comunicazioni desidera ricevere. Uno strumento molto utile per personalizzare le interazioni con gli utenti. 

Tuttavia, dopo l’iscrizione, l’utente riceve un’email di conferma non perfettamente ottimizzata:

  • Le immagini non sono cliccabili (uno dei 7 errori dell’Email Marketing di cui abbiamo parlato qui)

  • È sprovvista di Call to Action che rimanda al sito

Sono tutte occasioni perse per far tornare il cliente sul sito, fargli scoprire cosa offri e riscattare il codice sconto ricevuto.

2. Iscrizione al sito 

Non è possibile fare il social login ma bisogna compilare un form con tutte le info personali.

È bene che nel processo di iscrizione al sito del tuo eCommerce non chieda un numero eccessivo di informazioni: queste possono infatti disincentivare il cliente ad entrare sul sito e continuare la sua esperienza d’acquisto.

Sono sufficienti informazioni necessarie come l’indirizzo email e il nome: quest’ultimo ti permette di personalizzare le comunicazioni (come sul sito di Felicia, in cui l’utente viene accolto da un saluto personalizzato nella sezione ordini).

3. Esperienza di shopping

Le strategie di E-mail Marketing, dunque, potrebbero essere più efficaci: che ne è invece dell’esperienza d’acquisto?

Anche qui le criticità non mancano.

La UX non sembra ben ottimizzata, specie nel checkout (manca infatti la call to action per concludere l’acquisto con carta). Attenzione: un problema in una fase delicata come questa potrebbe spingere l’utente ad abbandonare il carrello e farti perdere un acquisto.

A proposito di carrello: non è stato attivato un Funnel del Carrello Abbandonato. Perché non sfruttare l’occasione di ricordare un acquisto iniziato e invogliare a portarlo a termine? (Se vuoi sapere di più su come questo funnel ti aiuta ad aumentare le vendite, leggi qui).

Dunque, quali sono i tip di Marianna, Letizia e Rosanna per lo shop Felicia? Scopri tutti i consigli per migliorare la Customer Experience del tuo eCommerce nel video completo della puntata!

Hai un eCommerce? Approfitta della nostra consulenza gratuita

By |2021-07-22T10:52:21+00:00luglio 12th, 2021|Best Practice, Ecommerce, La Pulce|0 Comments

Autore

Paolo Castoro Content Manager - Transactionale

Lascia un Commento